Paccheri di Gragnano al ragù di coniglio rapido di Cannavacciuolo

image

Oggi vi propongo una ricetta che ho visto fare allo chef stellato Antonino Cannavacciuolo in una puntata di cucine da incubo : il ragù rapido di coniglio.
In televisione è stato usato per condire i tagliolini mentre io ho deciso di condirci i paccheri di Gragnano.
Siccome sono solito preparare anche io un ragù rapido (di manzo sfilettato al pomodoro) vedendo quello di coniglio dello chef ho voluto provarlo.


image

Ingredienti per 4 persone:
320/360gr di paccheri di Gragnano
2 cosciotti di coniglio
Battuto di sedano, carota e cipolla
3 rametti di timo fresco
2 cucchiai di olive nere
Olio extravergine
Sale q.b.
Pepe q.b.

image

Disossate i cosciotti di coniglio e,
image

a coltello, sminuzzate la polpa come da foto.
image

In una padella fate soffriggere, con olio extravergine d’oliva, il trito di sedano, carota e cipolla, aggiungete il timo
image
e a doratura unite il coniglio, salate e pepate.
image
Nel frattempo mettete a cuocere in abbondante acqua salata i paccheri.
Fate cuocere il coniglio e tagliate a pezzetti le olive nere che vi serviranno dopo.
Quando la pasta è cotta scolatela e rovesciatela nella padella e aggiungete le olive.
image
Saltate, amalgamate il tutto e impiattate.
Io ho aggiunto un ramo di timo di guarnizione mentre lo chef Cannavacciuolo ha decorato con dei petali (che io non avevo a disposizione) Buon appetito
image

3 pensieri su “Paccheri di Gragnano al ragù di coniglio rapido di Cannavacciuolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...